Home arrow Grata Elettronica arrow Giovani, dove sta la felicità?
JSN ImageShow - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Giovani, dove sta la felicità?
È la domanda che si pone e pone il Vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, in una lettera che ha appena pubblicato. Ne propongo l’introduzione, pensando che possa essere un utile spunto riflessione su ciò che rappresenta l’obiettivo fondamentale della vita di ognuno, giovane e meno giovane.
E io la felicità l’ho trovata, o dove la sto cercando?
Scrivo a voi giovani, troppo spesso dipinti come disincantati, cinici, delusi, pragmatici, ma che, ogni volta che vi incontro - come all’ultima GMG di Madrid - vi ritrovo sempre più puliti, più sani, più assetati di felicità, e anche più liberi e più veri di quanto i media e un certo cliché degli adulti vorrebbero far credere.
Scrivo a voi, ragazze e ragazzi, feriti dalla vita. “No, la predica no!”. D’accordo. Permettetemi però di dirvi sottovoce: Non abbiate paura di lasciarvi incontrare dal mio forte e dolcissimo Maestro. Voi lo conoscete: si chiama Gesù, ed è venuto a salvare i perduti. Fidatevi di Lui: non viene a spegnere la piccola luce di un cuore smarrito e confuso; “non toglie nulla e dona tutto”. Credetemi: sono più di quarant’anni che Lo seguo, e non si è ancora stancato di me, di darmi fiducia e di accreditarmi come suo “inviato speciale”. Ve lo posso garantire: non mi lascia mai solo: mi guida, mi dà sicurezza, mi fa compagnia. Qualche volta me Lo perdo, ma non mi sono mai stancato di cercarlo, di seguirlo, di volerlo come il tutto della mia vita.
Scrivo a voi, giovani, che avete vinto il Maligno, il mostro dalle sette teste, e tutte con nomi da incubo: egoismo, ingiustizia, violenza, invidia, libidine, rabbia, tristezza. Molti vi avevano detto che nella vita non c’è niente da cercare, perché non c’è niente da trovare. Ma voi avete accolto la sfida del vangelo: il tesoro della felicità c’è; è nascosto, ma accessibile. L’avete cercato e l’avete trovato, e adesso non lo volete tenere tutto per voi; anzi non vedete l’ora di poterlo condividere con gli amici e i compagni più poveri, quelli che si stanno ritirando dalla caccia al tesoro della vita.
Scrivo anche a voi, padri e madri, insegnanti, educatori, preti e guide spirituali. Voi vi trovate a parlare con ragazzi che vi interrogano su dolore, amore, morte, sesso, fede, paura: tutti quesiti che ruotano attorno al domandone di sempre, riassunto nel grido insopprimibile: posso io essere felice? come posso cogliere nella vita “quel dolce pomo che per tanti rami / cercando va la cura de’ mortali?”.
» Nessun Commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Pubblica commento
Email (non sarà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
 

Canali

MP3 Christian Box
Giovani in Italia

La posta di don domenico

Iscriviti alla Newsletter

Login Area






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Chi e' online

Abbiamo 4 visitatori online

Siti amici

Forum Oratori Italiani

GMG 2011

Hope Music

Mosaico - Sat2000

 

Giovani.org è
tra i soci fondatori di:

Associazione WebMaster Cattolici

Oggi è sabato 22 novembre 2014
Free Joomla Templates by JoomlaShine.com